La Maremma Toscana

luglio agosto

il turismo in maremma

Per un weekend fuori porta o una lunga vacanza rilassante, nulla è ideale come un viaggio in maremma. La maremma è un’ampia zona che comprende prevalentemente la regione Toscana e al suo interno presenta paesaggi tra i più variegati d’Italia: colline, campagne sterminate, borghi medievali e naturalmente anche il mare, visto che la maremma si estende dal Mar Tirreno fino al Mar Ligure, con spiagge che non hanno davvero nulla da invidiare a quelle più blasonate, sia in Italia che all’estero.

Il turismo in maremma è una delle voci più importanti del bilancio di queste zone e non è difficile capirne il perché: oltre ai paesaggi naturalistici da mozzare il fiato e alle zone attrezzate per qualsiasi tipo di viaggiatore (dagli hotel extra lusso ai migliori campeggi italiani, da bed and breakfast forniti di tutti i comfort fino agli ostelli più economici), non mancano la cordialità tipica dei toscani e un’enogastronomia che merita davvero di essere provata, assaporata e gustata nella sua interezza.

Ma cosa vedere in maremma se si decide di fare un viaggio o una gita da queste parti? L’imbarazzo della scelta è praticamente infinito, basta soltanto capire di che esperienza si ha voglia in quel determinato momento. La maremma offre infatti tantissime opportunità, che meritano tutte di essere colte almeno una volta nella vita.

Il mare:

Si può cominciare dal mare: fin da maggio tutte le spiagge e le zone balneari cominciano ad essere attrezzate per ricevere turisti da ogni parte d’Italia e del mondo. Tra le zone costiere ideali per un weekend di sole ci sono sicuramente il Promontorio dell’Argentario, con le sue bellissime perle di Porto Ercole e Porto Santo Stefano. Un paesaggio incredibile si proietterà davanti agli occhi dei turisti e dei viaggiatori: non solo spiaggia di sabbia chiara finissima, non soltanto un mare che nei giorni più fortunati sarà una tavola azzurra ideale anche per i bambini, ma chilometri e chilometri di pineta ed alberi rinfrescanti appena dietro la spiaggia, che permetteranno anche di riposarsi al fresco dopo un’intensa giornata di sole.
Il promontorio dell’Argentario non è però l’unico posto per godersi il mare della Toscana: non si può non citare la splendida Cala Violina, considerata la perla della maremma toscana, oppure la bellissima spiaggia di Talamone, anch’essa immersa in un parco naturale e quindi perfetta per svolgere moltissime attività, ideali anche per i più piccoli.
E poi ancora Punta Ala, Rocchette, la spiaggia di Alberese, Capalbio con il suo mare e i suoi splendidi Giardini dei Tarocchi , posto ideale anche per i bambini, senza dimenticare la deliziosa Marina di Grosseto, in piena maremma grossetana, dove si potranno trovare anche diverse strutture che offrono cure termali, ideali per un relax completo anche di massaggi e cure estetiche.
Una menzione speciale va poi fatta per l’Isola del Giglio e Giannutri: queste località, raggiungibili anche in barca, sono il fiore all’occhiello della maremma e ogni anno contano centinaia di migliaia di turisti da ogni parte del mondo per le acque cristalline, la natura in parte ancora selvaggia e naturalmente anche per l’enogastronomia: impossibile non mangiare del buon pesce, accompagnato da un bicchiere di vino toscano, nei tanti ristorantini presenti sull’isola.

I borghi medievali:

Il turismo in maremma non è certo solo mare: se si ha voglia di lunghe passeggiate per piccoli paesini o borghi medievali, questo è sicuramente il luogo adatto. In particolare, nella cosiddetta maremma grossetana, ovvero le zone che partono e si estendono dalla provincia di Grosseto, esistono numerose piccole cittadine da visitare in giornata, perfette per un tour alla scoperta di vecchie usanze e tradizioni.
Tra i borghi più belli c’è sicuramente Magliano in Toscana, famoso in Italia e nel mondo oltre che per le sue mura e la sua storia, anche per il cosiddetto Olivo della Strega: questo albero sembra infatti avere un’età compresa tra i 3000 e i 5000 anni e ciò lo rende uno degli arbusti più longevi in Italia, senza contare le innumerevoli leggende che esistono intorno ad esso, che gli abitanti del luogo racconteranno con piacere a chiunque sarà interessato.
Se si amano i vini e l’enogastronomia in generale, una visita a Scansano è d’obbligo, visto che proprio in questo piccolo borgo viene prodotto il celebre vino Morellino di Scansano, esportato ed apprezzato praticamente in tutto il mondo.
Tra i borghi più belli non sono della maremma ma di tutta Italia c’è sicuramente anche Pitigliano: questo piccolo paese è scavato praticamente all’interno di una roccia di tufo e questo lo rende praticamente unico al mondo.
E come non citare anche Sovano, Sorana con le sue grotte e poi ancora Manciano, San Gimignano e molto altro ancora. Un’unica raccomandazione: è letteralmente impossibile, se si scelgono questi piccoli grandi borghi per una gita fuori porta o una vacanza di relax, non fermarsi in un ristorantino o un’osteria tipica. Fare un elenco dei posti migliori dove mangiare sarebbe davvero un’impresa ardua, ma quello che si può dire è che in queste zone è davvero difficile mangiar male. Tartufo, cacciagione, formaggi, vini tra i migliori al mondo: non provare queste delizie sarebbe davvero un peccato.

Le terme:

Se quello di cui si ha bisogno è un momento di completo relax per staccare dalla frenesia del quotidiano, naturalmente la maremma può essere d’aiuto anche in questo caso: gran parte del turismo in maremma infatti è dedicato al settore termale. Esistono moltissime località che offrono spa e centri benessere a prezzi vantaggiosi, con offerte e pacchetti convenienti per buona parte dell’anno.
La principale località termale della maremma toscana è sicuramente Saturnia: qui la sorgente termale, immersa in un contesto naturalistico e archeologico senza pari, fa del paesaggio qualcosa di davvero unico. Se si riteneva impossibile godere dei benefici delle acque termali potendo godere di viste mozzafiato su colline e vigneti, Saturnia è il luogo per ricredersi.
Tra le altre località termali degne di nota vi sono poi le Terme di Sorano, nonché diverse sorgenti termali e splendidi centri benessere nella maremma grossetana.

Per spiegare esaustivamente tutte le infinite possibilità che offre il turismo in maremma servirebbero interi libri: il consiglio è quello di provare in prima persona, per vivere un’esperienza davvero unica.

terme  toscana calidario.it